Dal blog

Come accorgersi se lei finge l’orgasmo

Salve ragazzi,

oggi rispondo ad un mio Fan che mi chiede:

Come faccio ad accorgermi se la mia partner simula l’orgasmo?
Ho il timore che da un po stia fingendo.
Mi puoi aiutare?

Beh caro amico, mi trovi molto ferrato sull’argomento poiché mi sono sempre concentrato e preoccupato di capire se la mia partner raggiungesse o meno l’orgasmo durante il sesso o lo simulasse.

Sicuramente la soluzione migliore per capire è quello di chiedere, se siete un po’ imbarazzati nel farle la domanda o se sapete che la così facendo ne potreste creare, ci sono alcuni modi per rendervi conto se la vostra lei sta fingendo.

Operazione detective

Uno dei primi punti da considerare è la velocità con cui lei raggiunge l’orgasmo, perché a meno che non abbia con voi un feeling mentale così forte, o che sia così attratta da poter venire in un niente, solitamente ci vuole del tempo per concludere un rapporto col botto!

Può capitare che una donna venga in pochi minuti per carità, a me è capitato quindi so che può succedere, ma ero anche consapevole dell’attrazione e della chimica che c’era, quindi non mi sono mai posto il dubbio che fingesse.

Secondo punto, potete controllare la contrazione della vagina, perché come potete ben sapere anche la vagina, come il pene, ha contrazioni e quindi quando c’è l’orgasmo la vagina si contrae. Se non sentite questa contrazione quando siete dentro di lei, direi proprio che sta fingendo, ahimè.

Poi ci sono le urla e i gemiti. Un modo di urlare esagerato durante un orgasmo o durante il sesso sono sinonimo di finzione, tipo come le cose troppo teatrali che avvengono nei porno o quelle urla eclatanti, beh quella è finzione, difatti sono attrici.

Un altro punto è il linguaggio del corpo, se dopo l’orgasmo o durante, lei si accalda, arrossisce, o magari si stende beata cercando 5 minuti di riposo, vorrà dire che avrà raggiunto l’orgasmo. Al contrario se il suo corpo rimane inerme, se la vedete troppo disinvolta, si capisce subito che lei non è stata partecipe e che appunto ha finto l’orgasmo.

Ora che l’ho scoperto che faccio?

Io proverei  parlarle. Senza metterle ansia ovviamente, o pressione, perché comunque sono cose particolari, intime, e la maggior parte delle volte la causa siamo proprio noi uomini, quindi armatevi di pazienza e calma, lasciate l’orgoglio nel ripostiglio e parlatele con molta serenità.

Le motivazioni possono essere tante, quindi ad ognuno di voi potranno arrivare risposte diverse. Magari ditemi la vostra così ci confrontiamo e prepariamo a questa evenienza.

Spero che con la comunicazione riusciate a risolvere il problema.

Uno stimolo in più

Un altro consiglio che mi sento di darti, mio caro fan, anzi, che do un po a tutti, e che vi renderà sempre sicuri di aver fatto un ottimo lavoro a letto, è quello di imparare a farla squirtare, lì in quel modo di godere non può assolutamente fingere perché lo squirting non si può simulare, inoltre è l’orgasmo più intenso e spettacolare che una donna possa provare, quindi vi consiglio di provarci.

Potete leggere qui l’articolo in cui ne parlo oppure vedere direttamente il video sul mio canale ufficiale Youtube.

Anche per oggi è tutto, spero che il video vi sia piaciuto, ma soprattutto che Tu mio caro fan sia soddisfatto della risposta.

Io come sempre vi invito a condividere il video con tutti i vostri amici e amiche. Più siamo e più godiamo, ops, divertiamo! 😉

Se vi è piaciuto l’articolo (e magari anche il video che trovate qui in alto) mettete un like, scrivete la vostra in un commento e cosa ne pensate a riguardo.

Non dimenticate di seguirmi sulle mie pagine social Instagram e Facebook. Mi farebbe molto piacere poter conoscere ognuno di voi per questi e altri consigli.

Noi ci rivediamo al prossimo articolo/video….e ricordate: il sesso è ovunque!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Conferma qui *